Ultima revisione:

22 luglio 2022

Tempo di lettura:

Fonte
Regione Siciliana - Assessorato Regionale Territorio ed  Ambiente

Titolo
D.D.G. n. 247 del 13 luglio 2022 - Fondo di rotazione dell’importo di 1000 migliaia di euro (Missione 8, Programma 2), per l’esercizio finanziario 2022, in favore degli enti locali, per concedere ai comuni anticipazioni senza interessi sui costi relativi agli interventi di demolizione delle opere abusive e di ripristino dello stato dei luoghi.

Scadenza
30 giorni successivi alla pubblicazione del Decreto sulla GURS.


Sul sito istituzionale dell’Assessorato Regionale Territorio ed Ambiente - Dipartimento Regionale dell’Urbanistica è stato pubblicato il D.D.G. n. 247 del 13 luglio 2022, con il quale si determinano, per l’esercizio finanziario 2022, in ottemperanza al D.A. n. 229/GAB dell’11/11/2021 pubblicato nella GURS 19 novembre 2021 n. 51 pag. 38, le modalità e la procedura per la ripartizione delle risorse del Fondo di rotazione (Missione 8, Programma 2) in favore degli enti locali, per la concessione ai comuni di anticipazioni senza interessi sui costi relativi agli interventi di demolizione delle opere abusive e di ripristino dello stato dei luoghi.

Per accedere al Fondo i Comuni dovranno inoltrare, a mezzo del Legale rappresentante, la richiesta di ammissione al finanziamento, corredata dagli elementi amministrativi e contabili concernenti gli interventi da eseguire.

L’istanza, corredata dalla documentazione richiesta, dovrà essere sottoscritta in formato digitale dal legale rappresentate del Comune e pervenire, entro i trenta giorni successivi dalla data di pubblicazione del D.D.G. n. 247 del 13 luglio 2022 sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana, all’Assessorato Regionale del Territorio e dell’Ambiente – Dipartimento Regionale Urbanistica al seguente indirizzo: dipartimento.urbanistica@certmail.regione.sicilia.it.

Con successivi avvisi, pubblicati sui siti istituzionali dell’Assessorato Regionale del Territorio e dell’Ambiente – Dipartimento Regionale Urbanistica, saranno comunicati l’esaurimento delle risorse stanziate, e l’eventuale riapertura del Fondo conseguente alla disponibilità di risorse rese disponibili a seguito dell'istruttoria, delle istanze ritenute non ammissibili, ovvero a seguito della ricostituzione dello stesso attraverso i rimborsi da parte degli Enti utilizzatori.

LINK:

DECRETO:
https://www.regione.sicilia.it/sites/default/files/2022-07/DDG%20247%20DEL%2013%20LUGLIO%202022%20SU%20DEMOLIZIONI.pdf