Il Corpo di Polizia Metropolitana

Il Corpo di Polizia Metropolitana

Pubblicato il:

10 settembre 2020

Ultima revisione:

1 marzo 2022

 

Il Corpo di Polizia Metropolitana esercita l’insieme delle attività di polizia demandate dalla legge alle competenze della Città Metropolitana (ex Provincia), che non siano espressamente riservate all’Autorità Statale o ad altre Autorità.

Esso ha competenza su tutto il territorio della Città Metropolitana di Messina (ex Provincia) un’area di circa 3.200 km² sulla quale, al 2009, era stimata una popolazione residente di circa 650.000 abitanti.

una Città Metropolitana che comprende n. 108 Comuni con una estensione di strade provinciali di ben 1.319 Km., oltre alle strade provinciali agricole che hanno, forse, altrettanta estensione.

Un territorio geograficamente diversificato, con zone costiere, montuose e zone con particolare vocazione turistica.

Zone con problematiche ed esigenze diverse che richiedono risposte diversificate, che si concretizzano nelle attività amministrative, tecniche ed operative dirette non solo ad attuare le misure di controllo e di repressione delle infrazioni alle Leggi, ma anche a favorire la corretta fruizione delle risorse ambientali e culturali e la valorizzazione e conservazione del patrimonio naturalistico.

Tutto il personale opera dal lunedi alla domenica su due turni antimeridiani e pomeridiani.

Il Corpo di Polizia Metropolitana è strutturato nelle seguenti sezioni:

  • Sezione Comando
  • Sezione Polizia specialistica (ittico-venatoria ed Ambientale)
  • Sezione Radiomobile
  • Sezione Polizia Giudiziaria (con aliquota di P.G. in seno alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Barcellona P.G.)
  • Sezione Polizia Amministrativa Tributaria
  • Sezione Contenzioso
  • Sezione Procedure Sanzionatorie
  • Sezione Amministrativa Finanziaria

La Sezione Polizia Specialistica opera controlli sullo smaltimento dei rifiuti e sulle emissioni in atmosfera, vigila sugli alvei torrentizi e sulle strade provinciali segnalando stati di pericolo e di degrado ambientale. Controlla inoltre i laboratori di analisi cliniche, le ditte di costruzione di imbarcazioni, di trasporto di rifiuti, di autocarrozzeria e verniciatura. La polizia specialistica si occupa altresì di vigilanza ai sensi della Legge Regionale n. 33/97 , della vigilanza sulla raccolta dei funghi ai sensi della L.R. n. 3/2006 e contribuisce alla prevenzione degli incendi boschivi e al controllo delle zone a rischio di dissesto idrogeologico.

La Sezione Radiomobile esplica prevalentemente attività di controllo del territorio con particolare attenzione alle norme di comportamento in materia di Codice della Strada su tutte le strade ricadenti nel territorio della Città Metropolitana anche attraverso l'ausilio di strumenti di controllo elettronico della velocità. Contribuisce altresì ad ausiliare i competenti Uffici della Direzione Viabilità in caso di calamità naturali o emergenze metereologiche al fine di garantire la regolare viabilità nei tratti di strada di proprietà dell'Ente.

La Sezione Polizia Giudiziaria svolge attività investigativa su delega dell'Autorità Giudiziaria o d'iniziativa. L'Aliquota di P.G. in seno alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Barcellona P.G. è alle dirette dipendenze dell'A.G..

La Sezione Polizia Amministrativa e Tributaria esercita controlli sulle autorizzazioni rilasciate dall'Ente in materia di accesso e sbocchi sulle Strade Provinciali predisponendo l'intera istruttoria sanzionatoria in caso di abusi.

La Sezione Contenzioso cura il contenzioso relativo alle violazioni al Codice della Strada, predisponendo l’istruttoria, le costituzioni in giudizio e presenziando alle udienze. Tutta la predetta attività, non comportando incarichi legali esterni, è a costo zero per l'amministrazione.

La Sezione Procedure Sanzionatorie si occupa della gestione di tutto il processo sanzionatorio scaturito a seguito dell'accertamento di violazioni a norme di legge da parte delle Sezione operative. Provvede alla notifica delle violazioni con contestazione differita (autovelox, divieto di sosta in assenza del trasgressore etc.) a mezzo poste italiane, nonchè, a mezzo dei messi notificatori, alle notifiche dei restanti atti compresi quelli prodotti da INPS come da protocollo d'intesa.

Il Corpo di Polizia Metropolitana svolge anche funzioni ausiliare di Pubblica sicurezza alle dipendenze dell'Autorità Di Pubblica Sicurezza nonchè attività di Protezione civile.

Il Corpo di Polizia Metropolitana è altresì dotato di n. 1 drone marca DJI modello Mavic Enterprice dual con n. 4 operatori abilitati quali piloti di APR scenari critici.

Su disposizione del sindaco Metropolitano il corpo assicura il servizio di scorta al Gonfalone dell'Ente

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies