Ultima revisione:

5 luglio 2022

Tempo di lettura:

Fonte
Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per gli affari regionali e le autonomie

Titolo
Avviso pubblico per la presentazione di Proposte di intervento per la realizzazione di piani di sviluppo di Green Communities da finanziare nell’ambito del PNRR, Missione 2 – Rivoluzione verde e Transizione ecologica, Componente 1 – Economia circolare e agricoltura sostenibile (M2C1), Investimento 3.2 Green Communities, finanziato dall’Unione europea – Next Generation EU

Scadenza
16 agosto 2022.

Risorse finanziarie
Le risorse disponibili ammontano a € 129.000.000, ripartite tra le Regioni e le Provincie autonome in base alla tabella di cui all’Allegato "A" . Saranno ammessi cofinanziamenti pubblici, comunitari, nazionali o regionali, nel rispetto del vincolo del doppio finanziamento ex art. 9 del Regolamento (UE) 2021/241. Il 40% delle risorse è riservato a soggetti attuatori delle otto regioni del Mezzogiorno (Abruzzo,Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sardegna e Sicilia). Per la Regione Siciliana la dotazione finanziaria prevista ammonta a € 7.630.074,00.

Finalità
Promuovere lo sviluppo delle Green Communities in attuazione dell’omonima strategia nazionale delle Green Communities di cui all’art. 72 della Legge 221/2015. Le Green Communities sono comunità locali, tra loro coordinate e/o associate, che intendono sfruttare in modo equilibrato le risorse principali di cui dispongono e che saranno finanziate nella realizzazione di piani di sviluppo sostenibili dal punto di vista energetico, ambientale, economico e sociale.

Obiettivo
Finanziare almeno 30 Green Communities sulla base di piani di sviluppo sostenibili.

Beneficiari/Destinatari
Potranno presentare istanza di finanziamento i Comuni confinanti della medesima Regione o Provincia Autonoma solo in forma aggregata come:
•    Unioni di Comuni ex art. 32 d.lgs. 267/2000;
•    Comunità Montane ex art. 27 d.lgs 267/2000;
•    Consorzi ex art. 31 d.lgs. 267/2000;
•    Convenzioni ex art. 30 d.lgs. 267/2000.
Con separati accordi di collaborazione e/o di partenariato le aggregazioni sopra elencate potranno coinvolgere nello sviluppo delle Green Communities altri Enti pubblici.
Ogni Ente comunque denominato – sia capofila che aggregato – potrà presentare un’unica candidatura, pena l’esclusione di tutte le candidature.

Contenuto dei Piani di Sviluppo Sostenibile
I Piani di Sviluppo Sostenibile dovranno includere, a pena d’inammissibilità e in modo integrato, tre o più dei seguenti campi di attività:
•    la gestione integrata e certificata del patrimonio agro-forestale;
•    la gestione integrata e certificata delle risorse idriche;
•    la produzione di energia da fonti rinnovabili locali, quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i micro-impianti idroelettrici, le biomasse, il biogas, l'eolico, la cogenerazione e il biometano;
•    lo sviluppo di un turismo sostenibile;
•    la costruzione e gestione sostenibile del patrimonio edilizio e delle infrastrutture di una montagna moderna;
•    l'efficienza energetica e l'integrazione intelligente degli impianti e delle reti;
•    lo sviluppo sostenibile delle attività produttive (zero waste production);
•    l'integrazione dei servizi di mobilità;
•    lo sviluppo di un modello di azienda agricola sostenibile.

Finanziamento concedibile
Saranno finanziati Progetti per la realizzazione di piani di sviluppo di almeno 30 Green Communities di importo minimo del contributo concedibile (comprensivo di IVA) pari a € 2.000.000,00, ed importo massimo concedibile pari a € 4.300.000,00 ciascuno, nei limiti dell’importo della ripartizione finanziaria regionale di cui alla tabella A allegata all’Avviso.
Il finanziamento sarà concesso nella forma del contributo a fondo perduto pari al 100% delle spese ammissibili.

Spese ammissibili 
Si rimanda all’Art. 10 dell’Avviso.

Termini e modalità presentazione istanze
La domanda di finanziamento, firmata digitalmente dal legale rappresentante dell’Ente richiedente, dovrà essere presentata entro le ore 23:59 del  16 agosto 2022 mediante invio a mezzo PEC all’indirizzo affariregionali@pec.governo.it


Link
AVVISO PUBBLICO:
http://www.affariregionali.gov.it/media/508505/avviso-green-communities.pdf

INFORMAZIONI:
http://www.affariregionali.gov.it/attivita/aree-tematiche/pnrr/attuazione-misure-pnrr/avviso-pubblico-green-communities