Ultima revisione:

20 maggio 2022

Tempo di lettura:

L'Agenzia per la Coesione territoriale ha pubblicato l'Avviso pubblico che contribuirà a sostenere le amministrazioni del Mezzogiorno nella definizione e attuazione degli interventi del PNRR, grazie alla collaborazione di professionisti altamente specializzati.
In sintesi, l'Agenzia per la Coesione territoriale stipulerà contratti di collaborazione di durata non superiore a 36 mesi (e comunque non oltre il 31 dicembre 2026) con professionisti che saranno destinati agli enti locali delle regioni del Sud.
Fino al 25 maggio 2022, ciascun ente potrà manifestare le proprie esigenze attraverso la piattaforma accessibile al seguente link: https://professionistisud.agenziacoesione.gov.it/ps messa a disposizione dall'Agenzia per la Coesione. I singoli Comuni, Province o Città metropolitane esprimeranno il proprio fabbisogno, in termini di giornate/persona, sui seguenti profili professionali:
tecnici (ingegneri, architetti) esperti di opere pubbliche, per rilanciare la progettazione di opere e di infrastrutture dei servizi territoriali;
esperti in gestione, monitoraggio e controllo, per la gestione amministrativa, contabile e la rendicontazione della spesa;
esperti settoriali di policy a supporto della partecipazione ai bandi, come esperti di specifiche politiche pubbliche o di area amministrativo-giuridica.
Il limite massimo di giornate/persona è così definito:
Ente/popolazione     N° enti     Assegnazione per ente
Province                         31     200
Città Metropolitane           7     400
Oltre 100mila abitanti     14     480
Da 75mila a 100mila         8     450
Da 50mila a 75mila         41     400
Da 30mila a 50mila         65     300
Da 15mila a 30mila       148     200
Aggregazioni*             2.275     200
Totale     2.589     
*Per i Comuni con popolazione inferiore a 15.001 abitanti non è prevista un'assegnazione di professionisti, bensì ad aggregazioni di Comuni che raggiungano almeno la popolazione minima di 15mila abitanti.
In una seconda fase, dopo aver rilevato i fabbisogni espressi dai singoli enti locali del Mezzogiorno e dalle aggregazioni di Comuni, l'Agenzia per la Coesione territoriale procederà alla selezione, attraverso la piattaforma IN.PA e alla successiva  contrattualizzazione dei  professionisti - per una durata non superiore a 36 mesi e nei limiti delle giornate/persona di cui alla precedente tabella.
Si tratterà di professionisti di profilo 'senior', quindi con un'esperienza di almeno 7 anni. Il compenso giornaliero definito per ciascuno di loro è pari a 400 euro, al netto degli oneri accessori di legge a carico dell'ACT e dell'IVA, fino a un massimo annuo di 70.000 euro.
Per richieste di chiarimento in merito ai contenuti dell'avviso e per eventuali problemi tecnici riscontrati nella Piattaforma è possibile contattare l'assistenza al seguente indirizzo e-mail: professionistialsud@agenziacoesione.gov.it.

Fonte: Ministero per il  Sud e per la Coesione territoriale