Ultima revisione:

25 maggio 2021

Tempo di lettura:

Ministero della Cultura

Avviso Fondo Cultura

Scadenza: 31 agosto 2021.

L’Avviso pubblico si pone l’obiettivo di sostenere investimenti e altri interventi per la tutela, la conservazione, il restauro, la fruizione, la valorizzazione e la digitalizzazione del patrimonio culturale materiale ed immateriale ai sensi della normativa vigente. Gli Interventi dovranno essere:

  • effettuati nel territorio nazionale;
  • di nuova realizzazione e non già avviati;
  • ultimati entro tre anni dalla data di pubblicazione del provvedimento di ammissione al beneficio.

All’Intervento deve essere associato un solo Codice Unico di Progetto (CUP) dedicato e definitivo, che ricomprenda unicamente gli investimenti relativi allo stesso.

Possono presentare domanda di contributo i soggetti pubblici di cui all’articolo 1 della legge 31 dicembre 2009, n. 196, che potranno concorrere singolarmente o in partenariato (n.d.r.: l’elenco delle amministrazioni pubbliche inserite nel conto economico consolidato individuate ai sensi dell’articolo 1, comma 3 della legge 31 dicembre 2009, n. 196 e ss.mm. è consultabile al seguente link: https://www.istat.it/it/files//2016/09/Elenco-sintetico-versione-4_novembre2020.pdf.

Per la realizzazione di ciascun Intervento potrà essere riconosciuto un finanziamento sino all’80%  dei costi ammissibili previsti ed esaustivamente indicati all’art. 4 dell’Avviso. Il finanziamento non potrà essere inferiore a 100 mila euro nè superiore a 1 milione di euro. La parte rimanente costituisce cofinanziamento obbligatorio a carico dal Soggetto proponente.

Sono escluse dal contributo le attività già finanziate ad ogni altro titolo dal Ministero della Cultura.

Le istanze di finanziamento, firmate digitalmente dal legale rappresentante del Proponente e complete degli allegati di previsti dal comma 9 dell’art 5 dell’Avviso, dovranno essere presentate  utilizzando l’applicazione informatica predisposta da Cassa depositi e prestiti S.p.A. accessibile all’indirizzo www.beniculturali.it. a partire dal 24 maggio 2021 e fino alle ore 13:59 del 31 agosto 2021.

Le risorse assegnate a ciascun Proponente saranno erogate dal Ministero a valere sulle risorse trasferite presso l’Istituto Centrale per la Digitalizzazione del Patrimonio Culturale - Digital Library, nei limiti delle effettive disponibilità, secondo le seguenti modalità:

  • a seguito della pubblicazione del provvedimento di ammissione al beneficio verrà erogato un acconto pari al 20%, calcolato sull’importo complessivo del finanziamento concesso;
  • a seguito del caricamento nell’Applicazione del contratto concluso dal Proponente per l’Attività di cui all’art. 7, comma 1, lettera e) dell’Avviso, verrà generata tramite l’Applicazione la richiesta di erogazione del secondo acconto pari al 50% del costo dell’importo del contratto pertinente all’Attività, avuto riguardo della percentuale del cofinanziamento richiesto;
  • a seguito della trasmissione tramite l’Applicazione della rendicontazione di cui all’art. 9 dell’Avviso, verrà generata la richiesta di erogazione del saldo.

L’Avviso è stato pubblicato il 20 maggio 2021 nella sezione “Avvisi e circolari” del sito del Ministero della Cultura.

Link
Leggi tutto
Avviso Fondo Cultura