Ultima revisione:

25 marzo 2021

Tempo di lettura:

Ministero dell’Istruzione - Ministero dell’Interno

Avviso pubblico per la presentazione delle richieste di contributo per progetti relativi ad opere pubbliche di messa in sicurezza, ristrutturazione, riqualificazione o costruzione di edifici di proprietà dei comuni destinati ad asili nido e a scuole dell'infanzia e a centri polifunzionali per i servizi alla famiglia

Scadenza: le richieste di contributo potranno essere inoltrate a partire dalle ore 10:00 del 24 marzo 2021 e fino alle ore 15:00 del 21 maggio 2021.

Con il Decreto del Ministero dell’Interno di concerto con il Ministero dell’Istruzione del 22 marzo 2021, in ottemperanza a quanto previsto dall’Art. 4 del DPCM 30 dicembre 2020, è stato approvato l’”Avviso pubblico per la presentazione delle richieste di contributo per progetti relativi ad opere pubbliche di messa in sicurezza, ristrutturazione, riqualificazione o costruzione di edifici di proprietà dei comuni destinati ad asili nido e a scuole dell'infanzia e a centri polifunzionali per i servizi alla famiglia”.

L’Avviso si pone l’obiettivo di consentire interventi di messa in sicurezza, ristrutturazione, riqualificazione o costruzione di edifici di proprietà dei comuni destinati ad asili nido e scuole dell'infanzia e a centri polifunzionali per i servizi alla famiglia, stanziando per il quinquennio 2021-2025 la somma di euro 700 milioni così ripartiti:

  • euro 280 milioni per la costruzione, ristrutturazione, messa in sicurezza e riqualificazione di asili nido, di cui euro 168 milioni a favore di progetti destinati a strutture localizzate nelle aree svantaggiate del Paese e di progetti destinati a strutture localizzate nelle periferie urbane presentati dai comuni capoluoghi di provincia;
  • euro 175 milioni per la costruzione, ristrutturazione, messa in sicurezza e riqualificazione di scuole dell’infanzia, di cui euro 105 milioni a favore di progetti destinati a strutture localizzate nelle aree svantaggiate del Paese e di progetti destinati a strutture localizzate nelle periferie urbane presentati dai comuni capoluoghi di provincia;
  • euro 105 milioni per la costruzione, ristrutturazione, messa in sicurezza e riqualificazione di centri polifunzionali per servizi alla famiglia, di cui euro 63 milioni a favore di progetti destinati a strutture localizzate nelle aree svantaggiate del Paese e di progetti destinati a strutture localizzate nelle periferie urbane presentati dai comuni capoluoghi di provincia;
  • euro 140 milioni per la riconversione di spazi delle scuole dell’infanzia attualmente inutilizzati, con la finalità del riequilibrio territoriale, anche nel contesto di progetti innovativi finalizzati all’attivazione di servizi integrativi che concorrano all’educazione delle bambine e dei bambini e che soddisfino i bisogni delle famiglie in modo flessibile e diversificato sotto il profilo strutturale e organizzativo.

Le richieste di contributo potranno essere presentate dagli Enti Locali e potranno riguardare un massimo di due progetti. Potrà essere erogato, per ciascun progetto, un massimo di € 3.000.000,00. E’ prevista la partecipazione congiunta di più Enti Locali per un unico progetto.

La tipologia di interventi ammissibili è esaustivamente elencata nell’Art. 3 dell’Avviso, cui si rimanda.

Gli Enti Locali interessati, tramite il legale rappresentante o suo delegato, dovranno far pervenire la propria candidatura, utilizzando la piattaforma informativa del Ministero dell’istruzione, al seguente link: https://www.istruzione.it/edilizia scolastica/asili-nido-e-centri-polifunzionali.shtml.

Il portale per l’inserimento dei dati sarà accessibile dalle ore 10:00 del giorno 24 marzo 2021 e fino alle ore 15:00 del giorno 21 maggio 2021.

Dato il consistente numero di enti locali cui si rivolge l’Avviso, al fine di evitare un sovraccarico della rete si raccomanda di inserire i dati con anticipo rispetto all’ultimo giorno utile premurandosi poi eventualmente di completare, modificare e controllare l’esattezza dei dati in prossimità della scadenza fissata al fine di inoltrare la candidatura entro i termini previsti.

Link
Leggi tutto
Avviso pubblico asili nido centri polif.