Ultima revisione:

21 dicembre 2020

Tempo di lettura:

Ministero per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione

Fondo Innovazione - Avviso Pubblico per l’assegnazione di fondi ai Comuni italiani per promuovere la diffusione delle piattaforme abilitanti Spid, pagoPA e dell'App IO.

Scadenza: 15 gennaio 2021.

Sul sito del Ministero per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione in data 15 gennaio 2020 sezione “Notizie”, è stato comunicato che sul sito della società PagoPA S.p.A è stato pubblicato l’Avviso per assegnare i contributi alle amministrazioni comunali che avranno dato seguito a quanto previsto nel decreto legge su “Semplificazione e innovazione digitale” in vista della scadenza del 28 febbraio 2021: rendere accessibili i propri servizi online attraverso il Sistema pubblico di identità digitale (Spid), portare a compimento l’integrazione della piattaforma dei pagamenti pagoPA nei loro sistemi di incasso e iniziare a rendere fruibili i servizi anche da smartphone attraverso l’applicazione IO.

L’Avviso, che intende promuovere e accelerare l’attuazione delle disposizioni normative sopra richiamate, è rivolto ai Comuni che devono effettuare o completare la migrazione alla piattaforma pagoPA, l’adesione all’App IO, al sistema SPID, con esclusione dei Comuni che sono ricompresi in accordi regionali che hanno finalità analoghe a quelle individuate nell’Avviso.

Nello specifico possono presentare domanda di adesione e chiedere l’erogazione del contributo:

  • i Comuni che non abbiano ancora aderito, in tutto o in parte, alle piattaforme sopra menzionate, o non si siano integrati, in tutto o in parte, con le medesime;
  • i Comuni che abbiano già aderito, con esito positivo, all’avviso rivolto ai Comuni con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti per l’attuazione del progetto “Rafforzamento della capacità amministrativa dei Piccoli Comuni”, pubblicato dalla Presidenza del Consiglio dei ministri - Dipartimento della funzione pubblica, nell’ambito del PON “Governance e capacità istituzionale” 2014-2020.

Le risorse finanziarie a disposizione dell’Avviso ammontano a 43 milioni di euro a valere sul “Fondo per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione”, di cui € 1.036.350,00, riservati alla premialità prevista dall’articolo 4 dell’Avviso.

A seguito del conseguimento degli obiettivi esaustivamente indicati nell’Allegato 1 all’Avviso, verificati con esito positivo ai sensi dell’articolo 8, al Comune è riconosciuto un contributo in misura forfettaria, il cui importo è modulato in funzione dei criteri, dei limiti e delle modalità indicate nell’Allegato 2.

La domanda di adesione deve essere presentata online entro e non oltre il trentesimo giorno dalla pubblicazione dell’Avviso, secondo le modalità indicate nelle istruzioni operative pubblicate sul sito del Soggetto Attuatore. I Comuni richiedenti riceveranno apposita comunicazione circa l’ammissibilità o meno della domanda di adesione.

I Comuni che avranno ricevuto la comunicazione di ammissione, dovranno presentare le richieste di erogazione del contributo, secondo le modalità indicate nelle istruzioni operative pubblicate sul sito del Soggetto Attuatore, entro i seguenti termini:

  • 31 marzo 2021 per la richiesta di erogazione del 20% del contributo;
  • 31 gennaio 2022 per la richiesta di erogazione dell’80% del contributo.

Verrà data apposita comunicazione circa l’ammissibilità o meno della richiesta di contributo.

Il Soggetto Attuatore, conclusa con esito positivo l’istruttoria prevista all’articolo 8 dell’Avviso, erogherà il rispettivo contributo ai Comuni entro i seguenti termini:

  • 20% del contributo nel mese di luglio 2021;
  • 80% del contributo nel mese di maggio 2022.

La premialità, se spettante e nei limiti di quanto previsto dall’Allegato 2, verrà erogata nel mese di giugno 2022.

L’erogazione dei contributi ai Comuni è, in ogni caso, subordinata alla disponibilità delle risorse accreditate dal Dipartimento per la trasformazione digitale in favore del Soggetto Attuatore.

Link
Comunicato MID
Leggi tutto
Avviso pubblico