Ultima revisione:

6 dicembre 2021

Tempo di lettura:

CITTA' METROPOLITANA DI MESSINA

Segreteria Generale

Servizio Programmazione, Organizzazione e Performance

Ufficio Europa e progetti speciali di innovazione

Fonte

Ministero della Transizione Ecologica

Titolo

Avviso pubblico per la presentazione di proposte volte alla realizzazione di progetti “faro” di economia circolare, da finanziare nell’ambito del pnrr, misura 2, componente 1, investimento 1.2., finanziato dall’unione europea – next generation eu

Scadenza

Il periodo per la presentazione delle Proposte è suddiviso in 2 fasi:

  • la prima, a partire dal 24 novembre 2021, in cui saranno pubblicati i fac-simile della Proposta sul sito istituzionale del MiTE;

  • la seconda, di presentazione della Proposta sulla Piattaforma, a partire dal 16 dicembre 2021 e fino al 14 febbraio 2022.

Risorse finanziarie

La dotazione finanziaria a disposizione è pari a euro 150.000.000,00 suddiviso in due distinti plafond:

  • il 60% delle risorse complessive, pari a euro 90.000.000,00, è destinato alle Regioni del centro e del sud Italia (Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Molise, Abruzzo, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna);

  • il 40%, pari a euro 60.000.000,00, è destinato alle restanti Regioni e alle Province Autonome di Trento e Bolzano.

Il finanziamento massimo per ciascuna Proposta sarà erogato secondo le modalità previste dal regolamento (UE) n. 651/2014 (GBER) e s.m.i.. Il finanziamento sarà concesso nella forma del contributo a fondo perduto.

Obiettivo

Selezionare e finanziare Proposte volte all’ammodernamento (anche con ampliamento di impianti esistenti) e alla realizzazione di nuovi impianti per il miglioramento della raccolta, della logistica e del riciclo dei rifiuti in carta e cartone.

Destinatari

  • le imprese che esercitano in via prevalente le attività di cui all’articolo 2195, numeri 1) e 3) del codice civile, ivi comprese le imprese artigiane di produzione di beni di cui alla legge 8 agosto 1985, n. 443;

  • le imprese che esercitano in via prevalente le attività ausiliarie di cui all’articolo 2195, numero 5), del codice civile, in favore delle imprese di cui al punto precedente.

Requisiti dei Destinatari

Si rimanda all’Art. 4 c. 2 dell’Avviso.

Attività ammissibili

Si rimanda all’Art. 5 c. 3 dell’Avviso.

Criteri di ammissibilità

Si rimanda all’Art. 6 dell’Avviso come modificato dal D.M. n. 118 del 24/11/2021.

Avviso pubblico

DECRETO DI MODIFICA DEGLI AVVISI 1.2 linee A, B, C, D

Clicca qui per il download