In vista della scadenza dei rapporti relativi ai servizi di gestione dei punti di ristoro scolastici, fissata al 30 giugno 2018, con atto d'indirizzo del Commissario straordinario della Città Metropolitana di Messina, Francesco Calanna, sono state avviate le procedure per i nuovi bandi di affidamento che dovranno rispettare le nuove linee guida inserite nelle modifiche al regolamento di settore.

Le procedure di assegnazione del servizio dovranno rispondere ad alcune disposizioni specifiche: nella valutazione dei punteggi si darà rilievo all'incremento dell'economia locale e all'utilizzo di prodotti a chilometro zero e biologici.

Inoltre saranno valutate con un idoneo punteggio tutte le aziende con rapporti in essere che abbiano ottenuto, tramite apposita certificazione dei dirigenti scolastici, un giudizio positivo del gradimento del servizio prestato e nei confronti delle quali sia stata effettuata, con esito favorevole, la verifica della regolarità finanziaria nei riguardi della Città Metropolitana di Messina.
 

L'Ufficio Stampa

La rubrica telefonica dell'Ente con l'elenco completo delle caselle di posta elettronica istituzionali.