Nella nottata tra il 9 e 10 ottobre ignoti hanno perpetrato il furto dei due impianti semaforici sincronizzati e di uno dei segnali mobili di pericolo utilizzati per regolare il transito alternato lungo la strada provinciale 23 di Misserio, nel tratto posto tra il km. 4+900 e il km. 5+000 che nei giorni scorsi è stato interessato dal cedimento del piano viabile che ha creato una voragine.

L'Amministrazione condanna severamente l'atto vandalico, non soltanto per il danno materiale subito, ma soprattutto per il gesto di grave inciviltà che mette a rischio l'incolumità pubblica di un'intera comunità che giornalmente utilizza l'unica arteria viabile che la collega ai centri jonici e che rappresenta per ragazzi ed anziani la sola opportunità per poter usufruire dei servizi primari quali scuola e ospedali.

 

L'Ufficio Stampa

La rubrica telefonica dell'Ente con l'elenco completo delle caselle di posta elettronica istituzionali.