Diritto allo studio

 

L'Ufficio “Diritto allo studio”, incardinato nel Servizio “Politiche Sociali”, assicura lo svolgimento delle attività legate alla L.62/2000 "Norme per la parità scolastica e disposizioni sul diritto allo studio e all'istruzione" tramite il bando che la Regione Siciliana - attraverso l'Assessorato Regionale dell'Istruzione e della Formazione Professionale - pubblica annualmente per l'assegnazione delle Borse di Studio a sostegno alle famiglie di alunni delle scuole statali e paritarie (primarie, secondarie di primo grado e secondarie di secondo grado) economicamente svantaggiate, quale contributo alle spese sostenute per l'istruzione; e fa da tramite con l’attività dei Comuni legata alla summenzionata Legge oltrechè all’applicazione della L. 448/1998 “Fornitura gratuita e semigratuita dei libri di testo”.

 

» Attività

» Borse di Studio

» Informazioni